Il mercato San Giovanni di Dio si farà! Lo spiega l’esperto

Sta girando sui social una notizia errata e cioè che il Campidoglio ha stralciato i fondi del mercato di Piazza San Giovanni di Dio. L’informazione corretta è che i fondi restano nel bilancio previsionale e sarà l’attuale amministrazione a spenderli entro il prossimo esercizio – Il mercato quindi si farà!

Perchè sta circolando questa falsa notizia?

Basta conoscere i tecnicismi, in queste ore, si stanno “stralciando” dal 2021 le voci in quanto l’amministrazione uscente non li ha spesi entro l’anno in corso, e dovranno pertanto essere inseriti e spesi entro il 2022.

Lo spiega in una nota Alessandro Alongi, Consigliere del XII Municipio e autore, insieme al Prof. Fabio Pompei, del volume “FakeDemocracy” (https://formiche.net/2020/02/fakedemocracy-far-west-fake-news/) – il testo spiega come le Fake news siano sempre state utilizzate nella storia per pilotare le informazioni e come i social le abbiano amplificate.

Chi è Alessandro Alongi?

Alessandro Alongi è docente di Search Engine Optimization all’interno del Corso di laurea in Comunicazione e Multimedialità dell’Università Mercatorum. Laureato in Giurisprudenza e in Scienze Politiche, è specializzato in Relazioni istituzionali e Diritto parlamentare e attualmente si occupa di tematiche giuridiche e regolamentari presso un’importante azienda di telecomunicazioni, oltre a svolgere attività di ricerca nell’ambito del Diritto dell’innovazione, del quale è autore di diversi studi e approfondimenti. Giornalista, collabora con le testate “LabParlamento” e “La Discussione” per cui scrive articoli di innovazione, privacy e società digitale.  E’ stato consigliere comunale in Sicilia e dal 2021 è Consigliere al Municipio XII di Roma Capitale.

Come contattare Alessandro Alongi?

Alessandro Alongi è membro di Energie (www.leEnergie.it): un gruppo di esperti di amministrazione, professionisti e appassionati di buona politica alla ricerca continua di idee ed energie per dare vita a nuovi progetti per il bene comune. Per contattarlo è possibile scrivere a: a.alongi@leEnergie.it

Redazione
Author: Redazione