Vinòforum 2021 è anche olio, caffè e liquori

E’ in corso in questi giorni il Vinòforum 2021 che sarà aperto fino al 19 settembre 2021.

Si tratta della diciottesima edizione di una delle più importanti manifestazioni italiane dedicate all’enogastronomia. Si conferma la formula vincente che vede abbinati grandi vini a proposte di alta cucina, in un perfetto mix in grado, anno dopo anno, di appassionare i numerosi visitatori. Ad accoglierli, nei 12.000 mq del bellissimo Parco di Tor di Quinto, impreziosito dal suggestivo laghetto, oltre 600 cantine e un parterre di 2500 etichette. Con ben tre Consorzi presenti (Friuli DOC, Prosecco DOC, Roma DOC e Consorzio di tutela del Cesanese del Piglio) e realtà istituzionali come Unaprol-Consorzio Olivicolo Italiano, Le Donne del Vino del Lazio e La Strada del Vino di Latina.

Vinòforum 2021 è anche palcoscenico della prima edizione del “Roma Caffè Festival”, organizzato con la collaborazione di Francesco Sanapo e Antonella Cutrona e con il supporto di un partner d’eccezione: il Gruppo Cimbali, con il suo brand Faema, che lancerà la nuova macchina del caffè Faemina e firmerà con la Mumac Academy un fittissimo calendario di corsi, laboratori e degustazioni sul trend dell’home bar, sul design delle macchine e sulle ricette da fare in casa.

Confermati anche gli appuntamenti con l’Olio Extravergine di Oliva a cura di Unaprol e della Fondazione Evoo School Italia che ogni sera spiegano il mondo dell’olio ai visitatori.

Una interessante novità tra gli espositori è sicuramente Lolli Liquori azienda che nasce nel 1957, da Otello Lolli, che iniziò l’attività importando Armagnac dalla Francia e Whiskey dalla Scozia.

L’attenzione per la qualità delle materie prime è fondamentale per l’azienda che è presente sul mercato anche con: aromi, liquori classici e speciali, glasse per dolci, topping.

Redazione
Author: Redazione