Rifiuti: i comitati di Casal Selce protestano durante incontro del PD a Casalotti

Spread the love

LA SITUAZIONE RIFIUTI A ROMA

A Roma, per tentare di superare la grave situazione rifiuti è stata prevista, dall’amministrazione capitolina, la realizzazione di un biodigestore in zona Casal Selce (Municipio Roma XIII). I cittadini della zona, da circa due mesi, attendono una risposta alla loro proposta, alternativa al biodigestore. L’Assessore capitolino Alfonsi aveva infatti chiesto ai comitati di formulare una proposta alternativa per un impianto di trattamento rifiuti nel quartiere di Casal Selce e loro, prontamente, hanno presentato una valida alternativa, proponendo, per il territorio, un impianto per il trattamento del vetro dichiarano i cittadini (https://www.bizdigital.it/2022/09/27/impianti-di-digestione-anaerobica-in-via-casal-selce-e-cesano-lo-studio/)

LA PROTESTA

I comitati quindi, alla ricerca di un confronto con il PD, hanno approfittato della assemblea al circolo di Casalotti a Roma per organizzare una manifestazione pacifica contro il discusso impianto di biodigestione. I cittadini hanno indossato i classici sacchi di plastica neri della spazzatura e hanno protestato dando il via ad una raccolta firme contro la realizzazione dell’impianto.

I rappresentanti dei comitati presenti e il Consigliere Marco Giovagnorio hanno dichiarato: “Abbiamo chiesto al segretario romano del PD Andrea Casu di fermarsi per rispondere ai cittadini ma non ci ha voluto dare ascolto senza fornirci una spiegazione e si è sottratto al confronto.”

GLI ALTRI TENTATIVI DI DIALOGO CON IL PD ROMANO

Il Consigliere di Roma XIII Marco Giovagnorio in passato si era anche fatto portavoce del malcontento dei cittadini, quando, in occasione di una visita dell’Assessore Alfonsi sul territorio, l’aveva incalzata sul tema senza però ricevere alcuna risposta.

GRUPPO FDI ROMA XIII: LA CITTÀ HA BISOGNO DI UN CAMBIO DI PASSO

Il gruppo Fratelli d’Italia del XIII municipio ha dichiarato:

Oggi i cittadini sono venuti a protestare per problemi reali e concreti ma soprattutto per una totale assenza di comunicazione con questa amministrazione a cui sono state fatte delle proposte alternative al biodigestore e per cui non è stata mai ricevuta alcuna risposta.

Il Partito Democratico alla guida di questa città dimostra di essere lontano dai veri problemi dei cittadini che ogni giorno devono combattere contro il caro bollette in una realtà già complicata, vivere in una città sporca e con un sistema di trasporti inefficiente.

L’amministrazione comunale e quella municipale (ciò accade anche nei vicini Municipi) discute atti in cui una delle priorità è colorare le panchine di rosso convocando commissioni e spendendo quindi soldi pubblici.

I cittadini di Casal Selce oggi si sono riuniti perché esasperati da questa situazione e chiedono solo di essere ascoltati. La totale assenza di comunicazione con questa amministrazione è stata ricordata dai cittadini alle ultime elezioni politiche in cui soprattutto in questo territorio, il Partito Democratico, ha toccato il suo minimo storico. Noi di Fratelli D’Italia vogliamo dare voce alle reali necessità della gente e chiediamo un confronto concreto e propositivo per dare a questo territorio la dignità che merita.

Redazione
Author: Redazione