La periferia di Roma premiata da “Rai Cinema”

“DOCUMENTO” evento speciale di Giffoni 50Plus scritto, diretto, e interpretato da Marco Iermanò (Il grande sogno, Baaria) vince il premio Sorriso Rai Cinema Channel come miglior documentario, il più visto sulla piattaforma RaiPlay, nell’ambito della XV edizione del festival Tulipani di seta nera ieri la chiusura dell’evento al The Space cinema moderno.

Il tema della violenza nell’analisi lucida e commovente dei giovani protagonisti dell’Istituto Gramsci nella periferia del Trullo, oggetto di critiche perché accoglie la comunità Rom rischiando di chiudere.

Documento segue la poetica dello sguardo come metafora, come arma per riconoscere l’altro, il cinema è sguardo sulle cose e quindi conoscenza, è questo il messaggio che abbiamo cercato di far passare loro. Non voglio fare retorica soprattutto di fronte a una regista Ucraina i più piccoli sono inermi di fronte alla violenza e vanno tutelati” ha commentato il regista. Presente in sala infatti Olga Kalchugina regista di “Au” documentario sulla disabilità premiata come miglior montaggio.

In    foto   Marco   Iermanò,   l’attore   e    compositore   della   colonna   sonora Alessandro Carbonara e la world sales Francesca Delise, Ilmatic.

Redazione
Author: Redazione