Il 20 giugno si vota per le primarie del centrosinistra – chi si candida a Roma XII?

Cosa sono le primarie?

Le “elezioni primarie” dette spesso semplicemente “primarie” sono una competizione attraverso la quale gli iscritti o i militanti di un partito politico indicano attraverso l’espressione di una preferenza chi sarà il candidato del partito (o dello schieramento politico del quale il partito medesimo fa parte) per una successiva elezione di una carica pubblica.

Chi può votare?

Il 20 giugno potranno votare tutti i cittadini residenti a Roma (per il candidato Sindaco) e a Roma XII – Monteverde, Bravetta, Pisana, Massimina, Porta Portese (per il candidato Presidente) a partire dai 16 anni di età.

Per chi si voterà il 20 giugno?

In vista delle elezioni amministrative di ottobre 2021 per l’elezione del nuovo Sindaco e per i nuovi Presidenti di Municipio, la coalizione di centrosinistra ha previsto appunto delle elezioni primarie per il 20 giugno.

Alle primarie del centrosinistra per scegliere il candidato Sindaco di Roma per le elezioni comunali di ottobre parteciperanno probabilmente: Roberto Gualtieri, Giovanni Caudo, attuale presidente del III Municipio, Tobia Zevi e Paolo Ciani. Si sono poi candidati Cristina Grancio, ex Movimento 5 Stelle, Stefano Fassina e Imma Battaglia.

Per i Presidenti di Municipio la situazione è in fase di definizione in queste ore.

A Roma XII (Monteverde, Pisana, Bravetta, Massimina e Porta Portese) i candidati al momento annunciati sono:

Elio Tomassetti (PD) – 32enne giornalista e Consigliere del XII municipio. Tomassetti ha subito presentato i principali punti del suo programma sul sito Internet www.eliotomassetti.it C’è la possibilità di interagire con lui e di indicare le priorità sempre sul sito che ha predisposto.

Marco Miccoli (PD) – 60 anni, ex deputato.

Fabio Magrini (Liberare Roma) – 57 anni.

Dove si vota?

Si voterà nei gazebo all’aperto che verranno allestiti e non nelle sezioni elettorali (perché si tratta di una iniziativa di una coalizione e non di elezioni “ufficiali” – quelle si terranno ad ottobre 2021).

Come si voterà?

Basterà recarsi presso i Gazebo con il documento e la tessera elettorale (per dimostrare di essere residenti nella città / zona). Di solito è previsto il versamento di una quota simbolica (in passato 2 euro) per sostenere le attività della coalizione.

Foto di Clker-Free-Vector-Images da Pixabay

Redazione
Author: Redazione