Angelucci (PD): chiudiamo presto la stagione del “grande fratello” per aprirne una di rinascita

“TRA CORCOLLE E TOR BELLA MONACA Bella e intensa mattinata da una parte all’ altra del VI muncipio insieme a Gianfranco Gasparutto per incontrare tanti cittadini. È stata l’ occasione di un confronto diretto e senza giri di parole sulle gravi mancanze che riguardano Roma e in particolare le nostre Periferie di cui tanti parlano ma in veramente pochi conoscono.” Ha dichiarato Mariano Angelucci membro della direzione nazionale del PD a margine di una iniziativa che l’ha visto coinvolto sabato 24 aprile 2021.

Angelucci ha aggiunto: “Abbiamo ascoltato e visto i piccoli e grandi problemi che ci sono e che in buona parte già conoscevamo. Abbiamo potuto però constatare di come in 5 anni non sia stato fatto quasi nulla purtroppo. Da parte nostra l’ impegno di continuare a lavorare come facciamo da sempre nell’ interesse delle persone e per la nostra Città. Occorre essere sinceri, false promesse non portano a nulla ma con il lavoro, dei risultati visibili per migliorare i nostri quartieri, ci potranno essere. Chi governerà Roma nei prossimi cinque anni avrà la straordinaria responsabilità di ricostruirla come dopo la seconda guerra mondiale grazie, ai fondi del Recovery e del Giubileo. Una sfida bellissima e impegnativa da affrontare con competenza e dedizione. NOI CI SIAMO.”

In conclusione ha dichiarato: “per la situazione scandalosa dei tetti a Via dell’ Archeologia a Tor Bella Monaca nelle case popolari del comune presenteremo un esposto. Non è concepibile che chi abita in queste case debba essere umiliato in questo modo.
La politica non è passerella ma sostanza e risultati. Chiudiamo presto la stagione del “grande fratello” per aprirne una di rinascita”.

Redazione
Author: Redazione