Bodynodes al MakerFaire 2021 a Roma

Nel nostro stand al MakerFaire, molti si sono divertiti giocando ai nostri giochi di realtà virtuale indossando i nostri sensori. E provare così in prima persona cosa è Bodynodes.

Il Maker Faire è un convegno di entusiasti del “Fai da te” cominciato dalla rivista Make magazine nel 2006. Partecipano persone con passioni di tutti i tipi, come nella robotica, stampanti 3D, arte e artigianato, e cultura hacker. Tutti hanno a disposizione uno stand per esibire il proprio progetto o lavoro.

Bodynodes è perfetto per questo tipo di evento e abbiamo avuto la grande opportunità di partecipare. Nel passato il convegno riusciva ad attrarre intorno alle 100,000 persone. Quest’anno per via del COVID e del fatto che parte dell’esibizione è stata fatta puramente virtualmente, ha accolto fisicamente intorno alle 20,000 persone.

Nel nostro stad, i partecipanti potevano indossare i sensori Bodynodes in prima persona e poter giocare a tre giochi VR diversi:

  • SmartShoesFootball: un gioco di calcio in cui il giocatore può controllare le gambe del calciatore. Il giocatore può calciare una punizione e segnare a rete.
  • HungryKatana: un gioco in cui il giocatore può controllare una spada ninja e tagliare frutta, patatine, o hamburger. C’è un albero davanti. Ogni volta che un frutto viene tagliato l’albero cresce, ogni volta che le patatine o un hamburgers vengono tagliati l’albero rimpiciolisce. Insegna così ai bambini più piccoli le conseguenze delle proprie abitudini alimentari.
  • CamilloBoxer: un gioco in cui il giocatore può controllare le braccia di un boxer e colpire l’avversario. Il rivale cade dopo essere stato colpito uno specifico numero di volte e il giocatore vince. Dopo un po’ di tempo il rivale si rialza e il gioco ricomincia.

Persone di tutte le età si sono divertite con i giochi e immergersi in un altro mondo. Immergersi in un modo che non è ancora possibile con i kit di realtà virtuale in commercio oggi. Nonostante queste tecnologie siano disponibili già da anni. Bodynodes osa sfidare il mondo tradizionale dei visori VR e i controller che sono stati pensati e fatti fino ad adesso. Non più controller, usa il tuo corpo per giocare.

Ma Bodynodes non si ferma solo per Gaming. I dati raccolti dai sensori di movimento possono essere usati per ogni tipo di applicazione. I giochi VR erano perfetti al MakerFaire. Abbiamo potuto mostrare le potenzialità dei sensori e far divertire chiunque, tutto nello stesso momento.

Bodynodes è ancora una piccola realtà ma vuole crescere e affrontare sempre più sfide. Puoi trovarci su Facebook e YouTube cercando “bodynodes”. E se sei particolarmente interessato, entra in contatto con noi per fare qualcosa insieme!

Per informazioni: https://bodynodesdev.wixsite.com/home

Redazione
Author: Redazione