Al CNEL si parla di “Geopolitica delle strategie energetiche nella regione euromediterranea”

Spread the love

Conferenza congiunta CESE – CNEL presso il CNEL su “Geopolitica delle strategie energetiche nella regione euromediterranea” alla presenza del Presidente Prof. Tiziano Treu di Christa Schweng, Presidente del CESE e del Vicesegretario Generale Unione per il Mediterraneo Grammenos Mastrojeni.

La crisi energetica in corso non solo comporta la necessità di un più stretto coordinamento a livello UE ma offre all’Italia l’occasione per essere protagonista di una proficua ridefinizione dei rapporti strategici con i paesi della regione Euro-Mediterranea” ha dichiarato il Prof. Maurizio Mensi, consigliere del CESE come rappresentante di CIU Unionquadri parte sociale membro del CNEL.

Per il Coordinatore della Commissione Politiche UE e Cooperazione Internazionale, Consigliere Gian Paolo Gualaccini “ultimamente la solidarietà europea ha vacillato e l’auspicio è che presto l’Europa possa portare avanti un’azione politica unitaria che mostri di essere solidale come lo è stata per esempio in occasione dei recenti eventi pandemici”.

Se le previsioni verranno confermate il rischio di recessione nell’intera Unione il prossimo anno sarà reale e l’Europa non potrà permettersi di muoversi in ritardo sulla crisi energetica.

Redazione
Author: Redazione